ITALIA PUBLISHER magazine reserves Protek a good article about our excellences and our solid growth as a company and innovators as well.

“Guidata dal vulcanico fondatore Giulio Fazzini, l’azienda abruzzese ha ormai la grafica nel DNA e oggi lancia la sfida dell’automazione. In Italia e nel mondo

Pochi, quando Pro- tek si è affacciata al mercato del taglio digitale nelle arti grafiche, avrebbero
scommesso sulla capacità dell’a- zienda abruzzese di sopravvivere e conquistare il proprio spazio tra competitor affermati e blasonati. Se l’eccellente reputazione nella costruzione di frese industria- li costituiva una buona base di partenza, non era affatto sconta- to che un outsider potesse fornire soluzioni realmente efficaci per
lavorazioni specialistiche come tagli passanti e V-cut, mezzi tagli e cordonature, sulla moltitudine di materiali rigidi e flessibili uti- lizzati nella comunicazione visiva, nel packaging e nel soft signa- ge. Costituita nel 1996 partendo dalle competenze ingegneristiche del suo fondatore, Giulio Fazzi- ni, Protek ha mosso i primi passi nel nostro settore nei primi anni ‘2000, con presenze sempre più assidue alle fiere di settore, prima in Italia e poi in Europa e Nord America. È del 2011 il lancio di
Unico TT, il primo cutter Protek progettato per la comunicazione visiva, che nel 2016 è stato reso ancora più flessibile con la ver- sione Conveyor. Gli ultimi due anni sono stati poi un crescendo di progressi tecnici, partnership commerciali di successo (tra tutte quella con Euroscreen) e una…….READ THE WHOLE ARTICLE >>